Nail art Unghie

Vasco Rossi LIVEKOM 016: unghie ed emozioni

Ciao ragazze!
Oggi in calendario c’era un altro tipo di articolo, lo so, però ho deciso di rimandarlo di qualche giorno, per raccontarvi questa recente e fantastica esperienza.

 

Come avrete sentito in giro, oggi si conclude il Tour di Vasco Rossi, che ha visto 5 tappe, di cui 4 allo Stadio Olimpico di Roma.
Ebbene: io ci sono stata!

Diciamo che seguo Vasco… Beh, più o meno da una vita, ed erano alcuni anni che tentavo di partecipare ad uno dei suo super concerti.
Finalmente quest’anno ce l’ho fatta (e ringrazio il mio ragazzo per questo, visto che i biglietti sono stati un suo regalo di Natale!) e oggi vi racconto questa avventura..

 

Ho partecipato al primo concerto, quello tenutosi mercoledì 22 giugno, e, davvero, è stato wow!
Non so se qualcuna di voi segue Vasco, o è andata a un suo concerto, ma sono davvero fenomenali, energici e super Rock!

Dopo un po’ di attesa per entrare, non troppa avendo i posti numerati, siamo arrivati in quel meraviglioso posto in cui l’Olimpico si è trasformato: un luogo che accomunava di più di 50mila cuori che battevano per il Komandante!

Il concerto è durato quasi tre ore, senza intervalli, e sono state cantate 29 canzoni, un mix perfetto di storico (Sally, Vita Spericolata) e nuovo (Accidenti come sei bella, Come vorrei) e ovviamente l’immancabile finale con Albachiara.

Per me è stata un’esperienza unica, davvero impossibile da dimenticare che sicuramente ripeterò appena possibile!

 

Oggi però, non vi sto scrivendo questo articolo solamente per condividere con voi questi momenti, ma piuttosto perché per l’occasione, ovviamente, una nail art addict come me non poteva farsi mancare delle unghie ad hoc!

E allora pensa, pensa e ripensa, ho detto: voglio qualcosa che mi ricordi questo giorno, e qualcosa che ricordi Vasco!

Così, ho dato vita a questa Nail Art da LiveKom!!

 

nail art vasco rossi con titolo della canzone il mondo che vorrei e data del livekom 016

 

Bene, come potete vedere non ho risparmiato neanche un’unghia!
Persino i pollici sono decorati! (li vedrete più sotto)

Alla base della mia nail art, ho applicato delle unghie finte (potete leggere qui come applicarle) mentre i decori e la nail art in sé sono completamente realizzati in smalto e acrilico.

Quello di cui ho avuto bisogno?

  1. smalto nero
  2. smalto rosso
  3. colori acrilici nero, bianco e rosso
  4. top coat lucido
  5. pennelli sottili da nail art e spugnetta

 

Iniziamo dalla mano sinistra..

Ho iniziato la mia manicure stendendo lo smalto nero su tutte le unghie della mano sinistra, ad esclusione del pollice.
Successivamente all’asciugatura, ho applicato un’altra passata di colore.

Con una spugnetta e lo smalto rosso ho poi picchiettato il colore sull’anulare e sul mignolo, sul primo in alto da destra verso l’interno, sul secondo in basso da sinistra verso l’interno.

Per il decoro ho scelto il titolo di una celebre canzone del Blasco, “Il Mondo Che Vorrei” che ovviamente è tra le mie preferite!

 

“Ed è proprio quello che non si potrebbe che vorrei,

Ed è sempre quello che non si farebbe che farei,

Ed è come quello che non si direbbe che direi,

quando dico che non è così il mondo che vorrei […]”

 

Sono andata a scrivere questa frase dividendola tra le quattro dita, utilizzando un sottilissimo pennello da nail art e il colore acrilico bianco.
Ovviamente, visto il fondo molto scuro, ho dovuto ripetere il l’operazione un paio di volte.

Asciutto il colore, ho potuto applicare il top coat lucido, di p2 Cosmetics questa volta, e completare questa parte di nail art!

 

una nail art per il livekom 016 di vasco rossi con il titolo della canzone il mondo che vorrei

 


 

Per quanto riguarda la mano destra, invece:

Ho iniziato applicando anche qui lo smalto nero su tutte le dita, questa volta ad esclusione del mignolo, per due volte.

In questa mano ho deciso (con tantissima fatica!!) di scrivere il luogo e la data, oltre all’evento.

Con l’acrilico nero e il pennellino ho scritto ROMA, che era appunto il luogo, sul mignolo.
Sull’anulare, invece, sono andata a scrivere LIVE, questa volta con l’acrilico rosso.
Sempre dello stesso colore è la scritta KOM sul medio.
Sull’indice, infine, ho scritto l’anno 016 con il colore bianco.

Anche in questo caso ho ripassato più volte le scritte, e dopo aver atteso asciugatura, ho steso il mio top coat.

 

seconda mano dedicata al livekom016 di vasco rossi

 


 

Ora passiamo ai pollici, che poveretti ho separato e lasciato per ultimi!
Diciamo che più che per logistica, l’ho fatto perché sono le due unghie che preferisco, e che trovo anche simpatiche riguardo i decori!

 

sui pollici ho realizzato il tipico gesto rock di vasco rossi e il suo simbolo

 

Tadaaaaan!!

Ebbene, sul pollice destro, con sfondo nero, ho realizzato con acrilico rosso l’immancabile simbolo di Vasco Rossi, con il suo nome.

Sul sinistro, invece, ho disegnato in nero sullo sfondo rosso il suo celebre gesto rock!

Entrambi completati da una passata di top coat.

 


 

Eccoci qua alla fine di questo articolo, per me sentitissimo.
Spero che vi sia piaciuto e che sia stato interessante!

Fatemi sapere cosa pensate di questa Nail Art e se avete partecipato anche voi a questi eventi!

Un bacione,
Ila❤️

Riguardo l'autore

Ilaria

Mi piacere definirmi una grande appassionata di bellezza, una esteta. Amo tutto ciò che fa parte del beauty, del make-up, delle unghie, ma anche della cura del corpo e della pelle.

Lascia un commento